Ultima modifica: 26 Ottobre 2017

Un libro fatto a scuola

La lingua è strumento del pensiero, mezzo di comunicazione interpersonale e sociale che consente l’espressione di sé e la comprensione dell’altro. Attraverso la produzione di testi di vario genere i bambini, fin dai primi anni, sperimentano le potenzialità espressive della lingua italiana e apprendono come sia possibile intrecciare la lingua scritta con altri linguaggi. Per favorire ciò, anche questo anno viene attuato il progetto “Un libro fatto a scuola”, ovvero al realizzazione di un libro di poesie create dai nostri alunni.

Il libro di poesie, per quest’anno, avrà come tema

“I   LVE    AMBIENTE”.

 

Per ogni classe è stato scelto un argomento secondo il seguente schema:
– Classe 1: Riciclo in classe (colori dei cesti di raccolta, divisione degli incarti contenuti nei sacchi …)
– Classe 2: Il mio eco-Paese (Cosa si fa a Travagliato come Comune: pedibus, raccolta differenziata comunale, operatori ecologici, parchi verdi, area cani …)
– Classe 3: Il bene più prezioso per l’uomo: l’acqua ( rogge, risorse, siccità …)
– Classe 4: Ambiente – Uomo – Scienza (polveri sottili, buco nell’ozono, criticità e problemi ambientali … )
– Classe 5: Sostenibilità (Strade possibili per un mondo sostenibile: acquisto solidale, orti, composter, biocolture e cultura BIO, sfruttamento delle risorse, energie rinnovabili: pannelli solari, depurazione delle acque …).

Come nelle precedenti esperienze, si tratterà di realizzare una raccolta di composizioni poetiche relative al tema scelto (poesie, filastrocche, tautogrammi, acrostici, mesostici, calligrammi, Haiku, disegni, ecc …).
Gli insegnanti che partecipano al progetto, potranno sviluppare gli argomenti proposti secondo la loro programmazione curricolare in merito al testo poetico.

Tutte le poesie di classe saranno pubblicate; la selezione dei testi poetici individuali o di piccoli gruppi, verrà effettuata direttamente dagli insegnanti di classe, in quanto conoscono i loro allievi e possono valorizzare coloro che ne hanno bisogno.
Le poesie vanno inviate entro e non oltre venerdì 23 febbraio 2018, se possibile, nella scrittura dei testi, utilizzare il carattere verdana (12/14).

Durante la serata di presentazione (giovedì 17 maggio 2018 presso il teatro comunale “Pietro Micheletti”) verrà letta una poesia per ogni classe partecipante.